Riviste

STAMPA DI OPUSCOLI CLASSICI PER FINALIT PUBBLICITARIE

I depliant sono un apprezzato strumento di marketing che permette di realizzare una serie di obiettivi: dalla presentazione aziendale alla commercializzazione dei prodotti. Che si tratti di multinazionali, aziende nazionali di medie o piccole dimensioni o associazioni locali, i depliant si prestano a svariati utilizzi. Un classico particolarmente apprezzato sono i depliant nel formato A4. Tutti i depliant vengono stampati su carta patinata di alta qualit, con pinzatura, rilegatura o incollatura a scelta. Si pu anche optare per la stampa in piccole tirature, gi a partire da un unico esemplare!

RIVISTE E CATALOGHI: PINZATURA, RILEGATURA E INCOLLATURA

Nel nostro negozio online riviste e cataloghi si differenziano per il modo in cui vengono assemblati. Mentre per i riviste ricorriamo alluso di punti metallici, punti omega, spirale metallica o cerniera adesiva, per i cataloghi optiamo sempre per la colla o la rilegatura cucita a filo refe. Che si tratti di pinzatura, rilegatura o incollatura, tutte le lavorazioni garantiscono stabilit e una serie di vantaggi.
I nostri clienti prediligono di gran lunga stampare i riviste con punto metallico, dato che permette di tenere insieme un volume fino a 80 pagine pi la copertina. I punti metallici consentono di aprire e sfogliare comodamente il depliant e danno il giusto risalto a immagini e altri motivi. Senza contare che i punti metallici si notano a malapena.
Ci non toglie comunque che anche gli altri tipi di rilegatura abbiano dei vantaggi: i punti omega sono adatti a rilegare depliant da riporre in raccoglitori o classificatori; la spirale metallica, detta anche Wire-O, invece particolarmente indicata per sfogliare e consultare determinate pagine. Se le pagine sono poche, si pu optare anche per lincollatura. Il vantaggio? Sembra che le pagine stiano insieme quasi da sole. Per contenuti pi consistenti, si consigliano invece i cataloghi con brossura incollata.

ORDINI DI STAMPE PRELIMINARI PER I RIVISTE

Desideri stampare una grande tiratura di depliant, ma vorresti verificare in anticipo quale sar il risultato finale? Per ogni richiesta possibile ordinare una bozza di controllo, ossia una stampa su carta patinata che consente di verificare lordine delle pagine, il posizionamento, la visualizzazione del contenuto e altre caratteristiche. possibile inoltre richiedere una prova colore: una stampa di prova con colori vincolanti della pagina del titolo su speciale carta per bozze.

FAQ INERENTI IL PRODOTTO "Riviste"

Le riviste possono essere stampate anche in piccole tirature?

Le riviste con punti metallici sono disponibili a partire da un unico esemplare; le riviste con rilegatura a spirale, invece, a partire da una tiratura di 10 pezzi.

Pinzatura, rilegatura o punti omega? Qual la soluzione migliore per le mie riviste?

La pi richiesta la classica pinzatura a sella utilizzata, ad esempio, per riviste fotografiche, fascicoli e riviste in diversi formati. L'opzione aggiuntiva "punti omega" consente di schedare e archiviare facilmente le riviste. Se un prodotto (ad es. men, documenti per corsi di formazione) soggetto a una consultazione frequente e deve pertanto garantire una lunga durata, meglio optare per la rilegatura a spirale. La piega incollata una rilegatura particolarmente economica, adatta per riviste sottili e depliant pubblicitari in tirature elevate (a partire da 10.000 esemplari).

Pinzatura a sella o rilegatura in brossura incollata: qual pi resistente?

Dipende dal numero di pagine e dalla grammatura. Per un ridotto numero di pagine, proponiamo spesso riviste con punti metallici. Al contrario, per numeri di pagine superiori, consigliamo cataloghi con brossura incollata.

possibile ordinare le riviste con l'opzione foratura?

A chi desidera rilegare le riviste, suggeriamo l'opzione aggiuntiva "Punti omega". A seconda del formato, i cataloghi possono essere dotati di due o quattro fori.

Il retro della rivista viene scanalato automaticamente?

Dipende dalla grammatura della carta; la cordonatura/scanalatura del retro della rivista prevista normalmente gi a partire dai 200 g/m.

Quale deve essere il contenuto di una rivista?

Per prima cosa, necessario stabilire a chi si rivolgono le riviste. A partire da questa considerazione, possibile definirne la tipologia, ad es. relazione annuale, opuscolo illustrato, pubblicazione per un anniversario, rivista per i clienti e cos via.

Un opuscolo illustrato tratta in particolare temi collegati a prodotti e servizi, filosofia aziendale e posizione di mercato. E per non tralasciare nulla, nella nostra rivista disponibile una check-list con tutti i punti importanti. Importante: per un risultato uniforme, non perda mai di vista il filo conduttore.

Una rivista per i clienti dovrebbe includere i seguenti contenuti: editoriale, indice e informazioni legali. Per il resto, ha spazio a sufficienza per rubriche ad hoc, come reportage o presentazioni di prodotti e servizi. Altri temi possono rappresentare invece delle vere novit, come news settoriali. Le riviste devono fornire informazioni, intrattenere e offrire al lettore un valore aggiunto, come suggerimenti sui prodotti o indicazioni generiche.

Come deve essere strutturata una rivista?

La rivista suddivisa in pagine della copertina e pagine interne. Inizi con la creazione del fronte copertina (fronte). Prosegua quindi con le pagine interne, iniziando dallintroduzione e dallindice a pagina tre. Queste rubriche generali rappresentano lintelaiatura su cui sviluppare poi altre tematiche individuali. Crei infine unulteriore pagina della copertina (retro) come ha fatto per il fronte copertina.

Quale formato di file bisogna utilizzare per la bozza delle riviste?

Diamo priorit a pagine singole in ordine progressivo in un file PDF, visto che ci occupiamo dellimpostazione delle pagine interne, ossia della disposizione e del posizionamento delle pagine sul foglio di stampa. Se nel programma di layout selezionato ha lavorato con pagine doppie, La invitiamo ad esportarle successivamente sotto forma di pagine singole in ordine progressivo.